GLI EDITORIALI


INFORMARE PER EDUCARE

Il contesto storico e sociale che stiamo attraversando, come operatori di comunicazione e indagatori di una realtà sempre più sfaccettata, ricca, forse anche troppo, di chiaroscuri e frammenti politici multiformi, ci impone di fermarci e condividere con i lettori un'accurata riflessione. Il senso ultimo dell'educazione non può prescindere da fondamenta culturali solide, che a loro volta affondano le radici nella più immediata delle forme di accrescimento personale: l'informazione. Ecco allora che oggi, in un tempo corroso dalla modernità tecnologica, la figura del corretto giornalista si fonde presto con quella dei migliori pedagoghi, questi ultimi senz'altro più inclini all'insegnamento, qui inteso in maniera tradizionale, ma non così diversi da un autentico articolista. Risulta, infatti, impossibile trasmettere valori educativi senza prima informare, ovvero consentire alla controparte di comprendere, prima ancora di apprendere. Ed è con con questo spirito, con questa intenzione, che il giornale “Educa e Dintorni” intende affrontare la propria missione comunicativa. Offriremo ai lettori gli spunti più adeguati affinché possano fermarsi, anche solo per un momento, e mettersi in discussione. Capendo argomenti e situazioni, cogliendone quei dettagli che altrimenti andrebbero perduti nella tempesta di stimoli e percezioni a cui quotidianamente ciascun individuo è inevitabilmente soggetto. La missione di questo giornale, per quanto paradossale, sarà quella di distrarre in modo sano, introducendo i lettori alla sapiente arte dell'informazione. Scriveremo di scuola, università, cultura, scienza, ambiente, ma soprattutto parleremo di educazione, ovvero di comprensione del mondo attuale e delle sue dinamiche. Perché essere umili studenti della vita, per noi e per i nostri lettori, non può che essere l'ultimo baluardo di una società intellettualmente florida.

 

Il Direttore Editoriale

Raffaele Bonanni